lunedì 28 marzo 2011

Paccheri calamari, carciofi e crema carbonara

Ecco la ricetta sfiziosa del weekend. 
Un minimo complicata ma veramente buona: sentirete il mare che vi chiama!
Per prima cosa preparo un brodo di pesce: avevo delle carcasse di sogliola e qualche testa di gambero e le ho messe a tostare in pentola. Dopo ho aggiunto acqua fredda, cipolla, carota, sedano e prezzemolo. Quando è pronto va schiumato per togliere le impurità.

Ho preparato poi due carciofi: li ho puliti dalle foglie in eccesso e ho tagliato il gambo, che ho pulito dalla parte fibrosa e tagliato a dadini. Ho aperto un pò la testa del carciofo e l'ho condita con pan grattato, aglio e prezzemolo tritati, sale e pepe. In casseruola, con olio, acqua e vino bianco, ho messo i carciofi a testa in giù ed i gambi tagliati. Ho coperto e fatto andare a fuoco moderato. 
In una padella ho scaldato olio e scalogno tritato e poi ho fatto cuocere (2 minuti, sennò diventano duri e gommosi) i calamari che avevo tagliato a dadotti. Scolati i calamari, nel sugo rimasto preparo una salsa di pomodori con un trito di cipolla, carota e sedano. 
Questa salsa la faccio andare allungandola col brodo di pesce. 
Preparo una salsa alla carbonara (frullo insieme un rosso d'uovo, parmigiano, un goccio di panna, pancetta affumicata a striscioline, sale e pepe). 
Il pacchero intanto lessa nell'acqua. Dopo metà cottura lo scolo e lo faccio finire di cuocere nel sugo, mantecandolo per bene così da formare una crema. Aggiungo i calamari e un pò di sughetto dei carciofi. L'amido della pasta si unisce così al sugo e lo fa attaccare alla pasta. Alla fine aggiungo un pò di prezzemolo tritato. 
Si impiatta! 

Il carciofo al centro. Intorno i paccheri e lungo il bordo del piatto la crema di carbonara. 

Guarnisco con foglioline di rughetta e fettine di bottarga di muggine. 


Buona cena dal cuoco buono!!


18 commenti:

  1. Grazie mille per il tuo messaggio!
    Adesso ti seguo anche io...mi piace il tuo titolo del blog

    A presto allora,
    barbara

    RispondiElimina
  2. appena mmi ha detto cosa avevi cucinato sono corsa perchè mi intrigava troppo!in effetti è superba come pasta e gli abbinamenti sono ok!

    RispondiElimina
  3. ciao grazie per la tua visita , mi ha fatto piacere.
    ti seguo nel mio blog, magari imparo qualche ricetta mediovale.
    buona serata

    RispondiElimina
  4. Ciao, grazie per essere passato, ricambio volentieri la visita.
    Bel primo piatto.
    Alla prossima.

    RispondiElimina
  5. Grazie ad Antonella e a Natalia, benvenute!

    RispondiElimina
  6. Hola Giovanni!Estupenda receta,los calamares me encantan y con la carbonara estaran de lujo.
    Besets.

    RispondiElimina
  7. Gracias por tu comentario mesilda! pronto.. las recetas próxima

    giovanni

    RispondiElimina
  8. Una ricetta veramente singolare e saporita con insoliti accostamente spiegata benissimo...
    Grazie per la visita graditissima!!

    RispondiElimina
  9. Ottimo, è nata un'amicizia a dir poco perfetta: tu passi da noi per la ciccia e noi passiamo da te per il pesce! ;)
    Ricettina deliziosa!!!
    Linda

    RispondiElimina
  10. benvenuti anche a voi, Mammazan e "I sapori di romagna"! a presto

    RispondiElimina
  11. Ciao,innanzitutto grazie per il gentile messaggio che hai lasciato da me.Poi tanti complimenti per questa ricetta golosa ed insolita.Bravo!

    RispondiElimina
  12. grazie anche a te Edith, benvenuta nel mio blog!

    RispondiElimina
  13. Ciao, complimenti per il piatto appetitoso e invitantissimo!

    RispondiElimina
  14. Interessante questa combinazione dei prodotti1

    RispondiElimina
  15. Non èproprio l'ora adatta per mangiarlo, ma che piattino goloso...Buona giornata

    RispondiElimina
  16. Bella ricetta !! Sicuramente da proporre alla famiglia!! Buona giornata!!

    RispondiElimina