giovedì 15 settembre 2011

Paccheri al ragù di calamari, sarde e finocchietto selvatico

Ecco una ricetta per tutte le stagioni.. veramente facile e buona.. me ne sono innamorato..
Sedano, carota, scalogno tritato e stufato con olio e acqua e peperoncino fresco.
Taglio i calamari a pezzi piccoli e li metto nel trito stufato e faccio andare 2 minuti. Tolgo i calamari e li trito nel mixer 10 secondi.


Nel fondo di cottura metto pomodori maturi o passata con concentrato, rimetto nel sugo i calamari tritati e faccio restringere il sugo. Aggiungo il finocchietto a pezzetti e aggiusto di sale e pepe.



Prendo delle alici pulite e le taglio a pezzetti. Scolo la pasta quando mancano 3 minuti e la manteco nella padella del sugo, alzo la fiamma e la salto con acqua di cottura. Quando manca 1 minuto metto le alici e finocchietto, capperi e scorza di limone.
Spengo la fiamma e salto il tutto.


Una delizia!!


buon appetito!!

22 commenti:

  1. mi piace moltissimo l'uso del finocchietto selvatico e questo sugo è proprio interessante, lo terro' presente, proprio un bel primo !!!
    ciao
    Sandra

    RispondiElimina
  2. I paccheri mi piacciono molto come formato di pasta, si prestano bene a trattenere il sugo, con un condimento come il tuo, poi, sono perfetti!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. Ottimo abbinamento...col finocchietto poi deve essere davvero una delizia!!Bravissimo Giovanni!!
    Buona serata!!

    RispondiElimina
  4. Questa pasta è cosi invitante che salterei nello schermooo...eheh..:-P
    Bravissimo e buona serata ciauuu*

    RispondiElimina
  5. Un unico problema..
    Cosa posso usare al posto del finocchio selvatico???..Qui dove abito non saprei proprio dove trovarlo!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  6. Mi piace molto l'aggiunta del finocchietto, gustoso piattino!!!!

    RispondiElimina
  7. Grazie a tutti!!
    @mammazan: se riesci a trovare del finocchietto lo puoi o surgelare o lasciare seccare.

    RispondiElimina
  8. Eccomi subito a curiosare le tue ricette!Complimenti! A presto!

    RispondiElimina
  9. ben trovato Giovanni!
    Con questo piatto hai conquistato la mia presenza tra i tuoi sostenitori!!
    a presto e complimenti

    RispondiElimina
  10. Oi OI Oi!!!! qui ci ho lasciato gli occhi e il palato. Formidabili e appetitosiiii!
    Complimenti e da oggi verro' spesso a spirciare cosa cucini.
    Complimenti

    RispondiElimina
  11. Dire che sono invitanti è dire poco, credimi! Dalle mie parti il finocchietto selvatico si trova ovunque... sarà un segno! Un abbraccio e buonissima serata

    RispondiElimina
  12. Benvenute nella mia cucina a la Zu, annaferna e angicock!!
    @marifra79: e allora non hai scuse per non rifarli.. buonissimo we a te!

    RispondiElimina
  13. Ciao, sono Laura una nuova amica. I nostri blog sono gemelli, nati entrambi a febbraio. Io faccio un sugo identico ma senza le alici che danno un po' di sapore di mare al piatto. Ciao, Laura

    RispondiElimina
  14. Bellissima idea quella di frullare i calamari, metto in programma questo piatto tra i prossimi da provare, peccato che anche per me trovare il finocchietto sia un'impresa titanica, lo sostituisco con le bavette dei finocchi.
    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  15. @Laura: ciao gemella! le alici sono fantastiche in tutte le salse :-)
    @Sara: mi raccomando frullali da cotti, il trucco è lì, se sono crudi ti viene una pappa..
    Buona domenica a tutti!

    RispondiElimina
  16. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  17. Giovanni, questi paccheri sono uno spettacolo!!!!

    RispondiElimina
  18. fantastici, anche noi abbiamo fatto un bel piatto di paccheri con le alici qualche tempo fa, da leccarsi i baffi! A presto, Giorgia & Cyril

    RispondiElimina
  19. Ciao Giovanni, piacere di conoscere te e il tuo bel blog pieno di ricette straordinarie! Ho scelto di lasciarti un commento su questo primo piatto perché mi ha davvero catturato...lo stomaco :-) Io amo il pesce e questo connubio di calamari, sarde e finocchietto deve essere proprio una bontà! Bravo! Mi segno come tua lettrice così non ti perdo di vista.
    A presto

    RispondiElimina
  20. I prodotti di qualità sono sempre al primo posto, quando si parla di scelta giusta. Scegli anche tu il finocchietto e sarde. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ4MzU0OTMzMywwMTAwMDAzMixmaW5vY2NoaWV0dG8tZS1zYXJkZS0xODAuaHRtbCwyMDE3MDIwMSxvaw==

    RispondiElimina