mercoledì 23 novembre 2011

Brownies


Si dice che i brownies siano stati creati da un cuoco del Palmer House Hotel di Chicago dopo che la filantropa Bertha Palmer aveva chiesto un dessert per le signore presenti ad una fiera e che doveva essere, aveva detto, più piccolo di un pezzo di torta, mantenendo però caratteristiche simili ad una torta e facile da mangiare nei pranzi al sacco. Questi primi brownies avevano un glassa di albicocche e noci, e sono ancora confezionati nell’hotel secondo la ricetta originale. Sono perfetti con un thè o del latte caldo o del gelato e talvolta con della panna montata. Sono un ottimo spuntino insieme al caffè. 


Ingredienti:
ca. 16 pezzi

150 g di burro
3 dl di zucchero
1 dl e mezzo di farina
2 cucchiaini di zucchero a velo vanigliato
4 cucchiai di cacao amaro
2 uova
2 cucchiai di noci o arance candite tagliate fine

Ho sciolto il burro e l'ho mischiato con lo zucchero, la farina, lo zucchero a velo vanigliato, il cacao, le uova,  le noci/frutta candita.

Sistemo l'impasto in una placca da forno. Noi abbiamo usato una rotonda di 24 cm di diametro

In forno a 200 gradi per 12-15 minuti. Aspetto che si raffredda. Taglio i quadrati, la torta deve rimanere morbida dentro.

Facile no?

46 commenti:

  1. devono fondersi in bocca questi deliziosi pezzetti di dolce!

    RispondiElimina
  2. Ma che bei brownies, complimenti!troppo goduriosi!A presto, Zu

    RispondiElimina
  3. Cosa non devono essere!! Non ho mai provato però a farli io, devo assolutamente rimediare! Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. in questo periodo adoro ciò che contiene cioccolata e per lo più teneri ...bravissimo...
    lia

    RispondiElimina
  5. ciao Giovanni
    ...ma sai che ne ho sempre sentito parlare e mai provati?
    descritti da te sembrano facili da fare!
    e anche l'idea del cuore morbido mi intriga non poco!
    ciao e alla prossima

    RispondiElimina
  6. si Giovanni (ti rispondo qui)..possono bastare anche solo carciofi e patate volendo ^_^
    ciao

    RispondiElimina
  7. La coccola che ci vuole per affrontare la giornata con una marcia in più! ciao

    RispondiElimina
  8. ecco, allora anche io voto per una cosa al cioccolato!!! per questa torta, ovviamente! (l'equazione perfetta: più piccoli di una fatta di torta ma valgono almeno quanto quella! ;-P)

    RispondiElimina
  9. Son troppo buoni.. io devo farmeli in una versione senza burro e so non essere la stessa cosa! I tuoi son così belli cioccolatosi!!! buona giornata :-)

    RispondiElimina
  10. COMPLIMENTI MOLTO INVITANTE SI VEDE GIA' DALL'ASPETTO BUONA GIORNATA

    RispondiElimina
  11. Ma sai che non ho mai fatto i brownies?!! Ogni volta che li vedo da qualche parte mi riprometto di provarli perché devono essere squisiti.

    RispondiElimina
  12. Davvero ottimi i brownies!
    Complimenti Giovanni.
    Buona giornata :-)

    RispondiElimina
  13. non solo belli cioccolatosi ma anche buonissimi:)

    RispondiElimina
  14. I tuoi dolci con il cioccolato sono una vera goduria!!! Bravissimo!

    RispondiElimina
  15. per una golosa come me i brownies sono stati una felicissima scoperta, cioccolosi al punto giusto!
    ciao :-)

    RispondiElimina
  16. mai provati ma devono essere golosissimi, mi segno la tua ricetta così quando decido di farmi ho un'ottima base da cui partire. Un abbraccio

    RispondiElimina
  17. Mai fatti ma devono essere molto buoni, i tuoi hanno un aspetto delizioso!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  18. Caro Gio', mi sei mancato!!
    Che buoni i Brownies, li faccio spesso ma questa tua ricetta e' leggermente diversa dalla mia...siccome il risultato e' visivamente migliore, ti secca se ti scopiazzo???
    Un bacione!

    RispondiElimina
  19. Ma lo sai che proprio stamattina li nominavo con mia figlia tentando di farla desistere dalla dieta che sta facendo?lei ne va pazza...prova quelli al formaggio,li trovi da me...e poi fammi sapere...io nel frattempo,quando lei non c'è questi qui me li preparo per me...che cattiva che sono!!Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  20. Anch'io non li ho mai fatti, ma vedendo i tuoi, giuro che non mancherò di farli!!!

    RispondiElimina
  21. Sono qui ad ammirare questi brownies e penso....uno....solo uno perchè non posso arrivare a prenderlo attraverso lo schermo??? Hanno un aspetto veramente invitante............

    RispondiElimina
  22. Bellissimi i tuoi quadrotti...Ho letto qui sopra che Claudia li deve fare senza burro: se posso, consiglio il burro di soia. Io e sonia abbiamo preparato una versione di brownies alleggerita, con burro di soia e il risultato è stato ottimo. ciao e complimenti!
    simona

    RispondiElimina
  23. perfetti con tutto è vero, posso prenderne uno? che golosità! bravo!

    RispondiElimina
  24. Giovanni sarà un caso che dopo un'assenza forzata di un paio di settimane torno e trovo... un'altra meraviglia al cioccolato??? Non so più quale preferire!
    Secondo me è scattato un richiamo extra-sensoriale, non c'è altra spiegazione...
    ;)
    Linda

    RispondiElimina
  25. Ma quanto ti invidio!!! Anche io vorrei poter preparare dolci così buoni ;-((

    RispondiElimina
  26. non ho mai fatto i brownies, ma so che sono bonissimi e i tuoi sono proprio cioccolatosi.
    buona serata
    sabina

    RispondiElimina
  27. Che deizia... i brownies sono golosissimi e i tuoi sono perfetti!!! Ciao ;)

    RispondiElimina
  28. non conoscevo l'origine! che golosità! ^_^

    RispondiElimina
  29. Una ricetta da provare immediatamente! Troppo invitante

    RispondiElimina
  30. Spuntino dici? Io ci farei colazione, pranzo, cena....squisiti e super golosi: bravissimo, mi piacciono un sacco!!
    Ciao, buona giornata!

    RispondiElimina
  31. Cioa Giovanni, è un piacere conoscere il tuo blog, un sacco di ricette interessanti.
    Fantastici i brownies, io di solito li accompagno con il caffè

    RispondiElimina
  32. adoro anch'io i brownies!!! complimenti per il blog, ti sostengo anch'io!

    RispondiElimina
  33. Buonasera Giovanni! Ti ringrazio per la visita, mi ha dato modo di conoscere te e il tuo meraviglioso blog (guarderò per benino tutte le tue ricette che promettono moooooolto bene). A presto e... d'ora in poi non ti perderò di vista :)

    RispondiElimina
  34. Ciao Giovanni eccomi sul tuo blog!!!!!!!!!!!!!!Complimenti per la ricettina!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  35. Ed eccomi ha ricambiare la visita, giusto in tempo per prendermi un buon brownie!!!
    Facile si ma davvero molto gustosi, io ne facevo una versione con le nocciole, prima di avere il blog, adesso che ho visto i tuoi mi sa che dovrò rifarli...e postarli
    Ciao

    RispondiElimina
  36. Ciao Giovanni piacere di conoscerti e grazie di essere passato a farmi visita.Complimenti per il tuo blog ho dato un'occhiata e ci ho trovato parecchie ricette interessanti e stuzzicanti. Questa poi così cioccolatosa se ce ne fosse stato bisogno mi ha convinto definitivamente ad inserirmi tra i tuoi followers cos' da nonperderti di vista!
    Buona serata
    Alice

    RispondiElimina
  37. Grazie mille per essere passato dal mio blog.... Mi segno il tuo....ottimi i brownies .....anche io li ho preparati qualche tempo fa... Un successo!

    RispondiElimina
  38. Mamma mia che bella visuale da quassù, e chi si scolla per almeno 10 minuti...slurp! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  39. Quanto mi piacciono questo dolcetti cioccolatosi. . . caldi poi!!!!!!

    RispondiElimina
  40. Ciao Giovanni! adoro i brawnies. Sulle loro origini ci sono svariate ipotesi, quella che più mi fa sorridere è quella di un errore del cuoco, una dimenticanza che ha portato a questo pratico e goloso dessert, ottimo anche per i bambini... chissà che buoni...
    buon fine settimana, Valentina

    RispondiElimina
  41. Pensa un po', questa storia dei brownies e della filantropa non la sapevo, eppure vivendo in Nuova Zelanda li faccio spesso (e mangio quelli degli altri, qui sono quasi il dolce nazionale, dopo la pavlova!). Pero' sempre nella teglia rettangolare o quadrata...

    Sono qui per la prima volta e ti seguo, vieni a trovarmi anche tu se vuoi, mi trovi qui:
    http://alessandrazecchini.blogspot.com/

    virtualmente sono a due passi anche dall'altra parte del mondo!

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  42. Ps: passa nel mio blog.. troverai una variazione di una tua ricetta .-)
    http://myricettarium.blogspot.com/2011/11/penne-con-cavolfiore-uvetta-e-pinoli.html

    RispondiElimina
  43. Ariciao, ti ho risposto di la' ma copio qui per comodita':

    il film di cui parli l'hanno girato a 20 minuti da casa mia, la spiaggia del piano e' la stessa dove i miei bambini fanno i corsi di nuoto e vanno a cavallo :-).

    RispondiElimina
  44. Davvero deliziosi, complimenti!
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  45. Che meraviglia Giovanni!! Si sciolgono in bocca.... solo a guardarli!! Ahahahahahah

    RispondiElimina