martedì 27 settembre 2011

Sarah Bernhardt

Quelle di oggi sono delle delizie danesi, create in onore della famosa attrice teatrale francese Sarah Bernhardt (Parigi, 22 ottobre 1844 – Parigi, 26 marzo 1923).

Soprannominata La voix d'or ("La voce d'oro") e La divina, Sarah Bernhardt è ad oggi considerata come la più grande attrice del XIX secolo.
Si dice sia stato un fornaio danese, così entusiasta dell'attrice, da chiamare la sua torta preferita con il suo nome. Sarah Bernhardt morì nel 1923, dopo un vita ricca e dissoluta, ed ora il suo nome resiste alla prova del tempo anche grazie a questa torta. 
Ecco la ricetta!



Base:
200 g. mandorle tritate
2 uova
125 g. zucchero a velo

Ripieno:
3 dl panna
100 g. cioccolato fondente

Glassa:
200 g. cioccolato fondente
2 dl panna


Mischio con la frusta lo zucchero a velo con le uova, facendole un pò montare e aggiungo le mandorle.
Con un copapasta faccio delle forme, che metto in forno caldo a 175° per 8-10 minuti.

Intanto faccio andare in un pentolino la panna nella quale sciolgo a bagnomaria il cioccolato fondente.
Quando è freddo metto in frigo e lascio a riposare per alcune ore.
A questo punto con una sacca da pasticcere farcisco le basi.

Preparo la glassa facendo sciogliere, sempre a bagnomaria, il cioccolato fondente e incorporando la panna. Quando è ben amalgamata spalmo la glassa sulle tortine.

Metto in frigo e quando è bella compatta si mangia!!

22 commenti:

  1. Ma che bel dolce goloso! Davvero invitante! ;)

    RispondiElimina
  2. Ma che meraviglia!!!! Assolutamente da provare!!! un bacione

    RispondiElimina
  3. Mamma mia che bella botta di vita!!! son golosissime... buona giornata

    RispondiElimina
  4. ciao ho trovato per caso il tuo blog.Da oggi tra i tuoi lettori fissi complimenti per la ricetta e per la storia se ti va passa a trovarmi buona giornata!
    http://laprovadellacuoca.blogspot.com/

    RispondiElimina
  5. Si, sono proprio da provare.... golosissime

    RispondiElimina
  6. Arrivo qui girando tra blogs...che atmosfera particolare,mi piacciono molto questi dolci dedicati a Sarah Bernhardt,quella foto vintage mi ricorda quanto fosse bella.

    RispondiElimina
  7. Conoscevo l'attrice ma non il dolcino che porta il suo nome, deve essere delizioso. un abbraccio e buona serata

    RispondiElimina
  8. Griazie a tutti.. e mi raccomamdo provateli sono veramenti deliziosi..
    buona giornata

    RispondiElimina
  9. Ciao Giovanni, è un piacere conoscere te e la tua cucina virtuale. Mi piace molto questa tua rivisitazione di ricette storiche e questo dolce, con la golosità del cioccolato, è davvero da provare.
    Alla prossima delizia,
    Tiziana

    RispondiElimina
  10. Grazie Giovanni certo che tornerò a trovarti anche se siamo tantissimi ed alle volte ci sfuggono delle ricette meravigliose.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  11. Ciao Giovanni, questa ricetta così golosa è sicuramente da provare! Grazie! A presto

    RispondiElimina
  12. Ok amo queste delizie danesi! hanno tutto ciò che amo! sono super golosi!!

    RispondiElimina
  13. Ma che buone!!Ma sei sicuro che si riesce ad aspettare che si compatti?mmmhhh....ho i miei dubbi!!Buona serata caro Giovanni!!

    RispondiElimina
  14. Un attentato alla linea ma goloso:-) piacere di conoscerti mi sono unita si tuoi lettori se ti va passa a trovarmi . Ciao

    RispondiElimina
  15. Che delizia, da provare al più presto, complimenti!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  16. Grazie Giovanni, queste non le conoscevo, e non me le lascio scappare, annoto la ricetta, un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  17. Mi piace sempre l'accostamento del piatto col lato storico, anche io oggi nel post ho fatto una cosa simile, ma non sono una storica come te :)
    Saranno buone davvero, non le conoscevo

    RispondiElimina
  18. L'idea di coniugare storia e gusto è davvero bella:) complimenti per il blog:)

    RispondiElimina
  19. Ciao, eccomi qui, molto originale il tuo blog, complimenti!

    RispondiElimina
  20. Mi piacciono le mandorle quindi questi biscottini secondo me sono semplicemente deliziosi !

    RispondiElimina
  21. la ricetta è interessantissima, ma non la conosceco ocl nome di Sarah B.
    comunque uno storico in cucina ...per me è il massimo!!!
    io adoro le biogradfie di personaggi storici, ti seguo perchè, oltre alle ottime ricette che ho visto, adoro gli abbinamenti che fai con personaggi....

    RispondiElimina